La sala è composta da due ambienti comunicanti.
L'ambiente più grande raccoglie i pezzi tramandati nell'ambito di una più ampia raccolta pervenuta dai Pullè.
I pezzi esposti si datano tra la metà del Quattrocento e i primi anni del Seicento, comprendendo oggetti da parata e da munizione.



Scorcio della sala.

 

L'ambiente più piccolo viene anche denominato "saletta dei soldatini" per la presenza di una singolare raccolta di soldatini intagliati in legno di cirmolo, databili agli inizi del Settecento. Si tratta di quattordici figure, che danno vita ad una sfilata gerarchicamente organizzata con coppie di soldati in posizione simmetrica, armati di archibugi a miccia ed equipaggiati con borse da munizione ad armacollo.



Saletta dei soldatini di legno.

 

 





















 

 


© 2001 Copyright Fondazione Museo Miniscalchi Erizzo